Stress? Natale è alle porte, Fatti un dono in breve tempo.

Questo piccolo articolo può avere un importanza fondamentale sotto le feste e non solo.

Alcuni giorni, al risveglio, o peggio alla sera, capita di creare nella propria mente l’aspettativa di come sarà la giornata. A volte basandola su esperienze precedenti, altre volte immaginando che nulla vada bene. Come ad avere la sensazione che qualche cosa non va.

Valutando con attenzione si hanno due possibilità. La prima dare valore a questo pensiero, e senza rendersene conto trovarsi catapultati nella famosa “brutta giornata”, la seconda decidere di cambiare la giornata in corso d’opera passando da uno stato passivo ad un attivo.

Com’è possibile “cambiare” una giornata No ?

  1. Smettendo di pensare che quanto ci accade dura in eterno, ricordando che ogni situazione, per quanto lunga o infinita possa sembrare, ha un inizio ed una fine.
  2. Prestando attenzione al respiro, puoi darti il permesso di renderlo più profondo. E mentre accade questo, può essere interessante notare come, ogni volta che il respiro è più ampio e profondo, gradualmente puoi darti il permesso di percepire il tempo curiosamente dilatato. Lascia scorrere i pensieri senza giudicarli, ed inizia a pensare “Ho tutto il tempo che mi occorre”.
  3. Ripensa ora a quel momento in cui sei riuscito/a a concludere qualche cosa in modo adeguato, e riporta al momento presente quella sensazione( quali suoni ascolti in quello stato?, cosa osservi?, che cosa sentì?)

Adesso prova a pensare alle diverse attività da svolgere… forse puoi percepire un minuscolo cambiamento, se non è così prenditi ancora del tempo. È solo questione di abitudine…

Di fatto gli stessi media, deformano il tempo è lo spazio e noi ci siamo adattati al ritmo frenetico proposto. A pensarci bene il Natale per il commercio inizia già nei primi giorni di Novembre, le radio e le tv passano pubblicità a sfondo natalizio…. Ed ecco il tempo di organizzare i doni….

Inoltre ricorda che quando fai un dono, il costo dell’oggetto in se è irrilevante per il ricevente. Valuta il dono in base a chi deve riceverlo, non in base a quello che piace a te. Non dimenticare di farti una domanda : In che modo questo dono potrebbe raccogliere la polvere?

Ci sono doni che puoi fare 365 giorni all’anno, non fanno polvere e sono gratis: Pensa ad esempio al tempo di qualità che puoi donare a qualcuno o a te stesso, magari ascoltando in modo diverso dal passato. Ricorda presta attenzione al respiro.

Forse questo mio dono cambierà la tua giornata o forse no, ad ogni modo I miei più cari auguri per questo Natale 2017.

Dr Fabio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.